La Confraternita della Pizza

Reply

Riparare il fusibile difettoso del fornetto Melchioni "Bella Napoli"

« Older   Newer »
view post Posted on 9/1/2012, 01:11 Quote
Avatar

"il Grillo"

Group:
Member
Posts:
451
Location:
Campobasso

Status:


Ciao a tutti. Come potete leggere qualche post sopra, anche il mio fornetto apparteneva alla partita difettosa. Visto che avevo deciso di ripararlo da solo, la prima volta mi sono limitato a sostituire il termofusibile.

jpg

Visto che il problema si è ripresentato, ho contattato tramite email l'assistenza Melchioni. Dopo qualche giorno ricevo la risposta.
In poche parole, a causa di un problema di produzione, il termofusibile è montato troppo vicino alla resistenza inferiore.

jpg

Questo è il motivo della prematura "morte" dei nostri fornetti.
Il rimedio consiste nel fissare il termofusibile da 121 °C vicino al capicorda che va alla resistenza (filo blu).
Io per comodità l'ho piazzato nella parte più lontana dalla resistenza.

jpg

Come potete vedere l'ho fissato con una fascetta vicino ad una piccola apertura presente nalla parte di plastica nera.

Ho testato il fornette tenendolo acceso con il coperchio chiuso per oltre un'ora.
Sabato sera ho fatto una pizzata in famiglia ed ho cotto 6 pizze senza nessun problema.

Spero di essere stato di aiuto.
A presto.


fastdius

forno: F1 P134H + Melchioni Bella Napoli
farina: 5 Stagioni pizza napoletana, Caputo pizzeria, Varie farine del mulino Marino
pomodori: Pelati Solea
impastatrice: Mani + Clatronic km2718
 
PM MAIL  Top
view post Posted on 9/1/2012, 01:56 Quote
Avatar

Advanced Member

Group:
Member
Posts:
1,756
Location:
Piemonte

Status:


Grande fastdius,
Avevo in mente anche io di chiedere all'assistenza quale fosse il guasto, me lo sarei riparato da solo perchè di certo non avrei fatto altri chilometri per far sistemare un fusibile in un apparecchio da 59 euro con quello che costa la benzina.
Il mio forno non ha ancora presentato il difetto, appena ho un attimo lo smonto per vedere dove è posizionato il fusibile, magari fa parte di un lotto già sistemato,
Frank

Forno: Ferrari Napoli M1, Melchioni - Farina: a sentimento - Impastatrice: la forza di cento braccia, Girmi SB80
 
PM  Top
b.romani
view post Posted on 9/1/2012, 10:01 Quote




buongiorno e buon anno a tutti voi , scusate il ritrdo nel rispondervi ma il rientro alla normale operativita lavorativa e avvenuto solo oggi :)

vedo che la risposta sulla tolleranza del termofusibile l'avete gia risolta (dovrei assumervi come tecnici ) :) in merito alla segnalazione sulla mail dell'assistenza non raggiungibile mi attivo subito per indagare e risolvere (l'assistenza 2mdigitech ci fornisce un servizio )in merito alla nota fatta dal sig segreto69 citengo a precisare che purtroppo abbiamo scoperto il problema solo dopo che il prodotto era stato massivamente distribuito per il periodo natalizio e che quindi quello che state acquistando in alcuni casi e' merce che ancora e presente sul punto vewndita del primo lotto , proprio in questi giorni stiamo richiamando dai clienti le rimanenze presso i loro magazzini del vecchio lotto sostituendolo con il nuovo lotto a risoluzione di questo possibile strascico .

nell'eventualita che troviate troppe difficolta nell'assistenza vi lascio la mia mail diretta provvedero senza nessun costo per voi a intervenire direttamente presso i vostri recapiti sostituendovi il prodotto
di piu non posso faqre se non scusarmi per l'inconveniente .

direzione.HE@melchioni.it

buongiorno a tutti voi
voorei segnalarvi che ho effettuato personalmente il test di invio mail all'indirizzo 2mdigitech e il messaggio e di messaggio correttamente inviato come potete vedere .

This is an automatically generated Delivery Status Notification.

Your message has been successfully relayed to the following recipients, but the requested delivery status notifications may not be generated by the destination.

infomelchioni@2mdigitech.it
 
Top
paperinik 66
view post Posted on 7/2/2012, 20:45 Quote




Ciao a Tutti. Anche il mio Bella Napoli è spirato per la seconda volta , la prima volta è spirato alla prima accensione ed è stato sostituito dal rivenditore. La seconda volta, mi ha rovinato la serata in quanto al secondo panetto si è spento e purtroppo c'erano altri 9 panetti da infornare. Adesso è all'assistenza da 10 gg , e tutt'oggi sono in attesa dei ricambi. Domanda: mi sapete dire se una volta riparato il problema si risolve o sarò costretto ad usarlo 3 volte in due anni di garanzia visto i tempi di attesa per la riparazione?
Ho chiesto informazioni a mezzo e mail alla Melchioni, ma nn hanno risposto.
Sapete consigliarmi un altro fornetto più affidabile?
Grazie.
 
Top
view post Posted on 30/4/2012, 14:24 Quote
Avatar

Advanced Member

Group:
Member
Posts:
1,756
Location:
Piemonte

Status:


Ciao,
Con molto ritardo posto una foto del fusibile nel fornetto sostituito, non so se si capisce ma in pratica il fusibile è stato spostato lontano dalla resistenza:

immaginejmn

Ciao,
Frank

Forno: Ferrari Napoli M1, Melchioni - Farina: a sentimento - Impastatrice: la forza di cento braccia, Girmi SB80
 
PM  Top
view post Posted on 3/5/2012, 23:50 Quote
Avatar

Member

Group:
Member
Posts:
327
Location:
Caiazzo (CE) - attualmente residente a Bologna (BO)

Status:


Ciao Frank, il mio bella mapoli credo che sia quello come il tuo, con fusibile spostato, inoltre, il led della luce Ready è molto piu fioca. Devo aspettarmi guai secondo te? Il fornetto me llo hanno cambiato ieri, prima avevo la versione di fastidius credo. Devo fare modifiche?help

In un mondo dove tutti puntano sui denari..c'è ancora qualcuno che carica di BASTONI
 
PM MAIL  Top
view post Posted on 3/5/2012, 23:58 Quote
Avatar

Advanced Member

Group:
Member
Posts:
1,756
Location:
Piemonte

Status:


Ciao,
Il mio nuovo l'ho usato pochissimo ma non mi ha dato nessun problema, ho fatto le modifiche per renderlo più performante e dovrò provarlo un po' di volte per essere sicuro che regga bene.
La luce fioca può essere dovuta alla lampadina (non mi pare sia un led ma non ho smontato quella parte) che è un po' spostata nel suo alloggiamento, in teoria la cosa non è comunque un problema.

Frank

Forno: Ferrari Napoli M1, Melchioni - Farina: a sentimento - Impastatrice: la forza di cento braccia, Girmi SB80
 
PM  Top
view post Posted on 4/5/2012, 00:02 Quote
Avatar

Member

Group:
Member
Posts:
327
Location:
Caiazzo (CE) - attualmente residente a Bologna (BO)

Status:


Però non ti brucia le pizze sotto vero? Ho letto dei post agghiaccianti in altre discussioni o.O modifiche performanti? Sarebbero?

In un mondo dove tutti puntano sui denari..c'è ancora qualcuno che carica di BASTONI
 
PM MAIL  Top
view post Posted on 4/5/2012, 00:06 Quote
Avatar

Advanced Member

Group:
Member
Posts:
1,756
Location:
Piemonte

Status:


Dipende dalla temperatura della pietra come prima cosa, poi dall'impasto e dalla stesura, se guardi nella sezione fornetti troverai tutte le informazioni per le modifiche, quelle che si fanno al ferrari vanno benissimo anche per il melchioni, quindi taratura del termostato, parabola e deflettore.
Ovviamente le fai a tuo rischio e pericolo, di certo la garanzia decade con queste modifiche,
Ciao,
Frank

Forno: Ferrari Napoli M1, Melchioni - Farina: a sentimento - Impastatrice: la forza di cento braccia, Girmi SB80
 
PM  Top
view post Posted on 4/5/2012, 00:12 Quote
Avatar

Member

Group:
Member
Posts:
327
Location:
Caiazzo (CE) - attualmente residente a Bologna (BO)

Status:


Intanto qst week end faccio un paio di prove, cosi lo testo. Fai sapere anke te come vanno le modifiche. Grazie mille

In un mondo dove tutti puntano sui denari..c'è ancora qualcuno che carica di BASTONI
 
PM MAIL  Top
view post Posted on 29/7/2012, 11:33 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
1

Status:


Carissimi,
ieri ho fatto le prime due pizze... ed il forno è andato subito KO.
Devo dire che ero preparato all'evento, avendo scoperto e seguito attentamente questo forum prima dell'acquisto;
Scrivo innanzitutto per dirvi che ad oggi - fine luglio 2012 - sono ancora in vendita forni difettosi; con il termofusibile posizionato molto vicino alla resistenza inferiore.
Io l'ho acquistato in offerta al marcopoloshop online (48€ con ritiro presso il punto vendita più vicino), ed ho deciso di rischiare, avevendo preventivato di sostituire/bypassare il termofusibile senza ricorrere al centro assistenza: ho valutato che iniziare tutta la trafila sarebbe stata "più la spesa che l'impresa", con un'infinita perdita di tempo viaggi e carburante.

Inoltre volevo scrivere qualche indicazione in più su come smontare il fornetto: dal post del forum sembra semplicissimo.. così semplice che nessuno si è preoccupato di descrivere come si fa! Beh amici, si è semplice, ma non semplicissimo... preventivate un'oretta di lavoro. Io per capire come funzionasse l'assemblaggio l'ho smontato praticamente tutto.... e scrivo quanto segue per evitarvi l'(inutile) smontaggio di tutta la parte superiore e incernieramento :)

innanzitutto il termofusibile è nella parte INFERIORE del forno. Per potervi accedere abbastanza comodamente, come si vede nella foto di Fastdius, occorre smontare il supporto in plastica nera dal corpo metallico del forno.
Per farlo dovrete innanzitutto rimuovere il cerchio metallico e sollevare la pietra. Avrete tolto le prime 4 viti... ma attenti! ce n'è una quinta dietro la finitura plastica argentata frontale (*attenzione alle varie forme e lunghezza delle viti.. e attenzione, quando rimonterete il forno, ad orientare correttamente il cerchio metallico.)
La finitura argentata è montata ad incastro: conviene iniziare a sganciarla dal basso (verso il 'piede' del forno e risalire... io ho usato un cacciavite a taglio; forse sarebbe stato meglio un utensile plastico.. tipo plettro o simile.)

Sotto la pietra troverete una calotta + resistenza identica a quella superiore; dovrete smontare le tre viti che fissano la calotta al corpo inferiore del forno. Lasciate pure la resistenza avvitata alla calotta.
Sollevata la calotta, troverete un isolamento di lanadivetro e cartaalluminio.. sollevate leggermente la parte posteriore e troverete la terza vite di ancoraggio del supporto di plastica inferiore al corpo del forno. rimuovete le tre viti che vedete e finalmente vi troverete nella situazione fotografata al primo post da fastdius.

sono stato un po' lungo, ma spero possa essere utile a qualcuno!
 
PM MAIL  Top
view post Posted on 29/7/2012, 15:00 Quote
Avatar

Senior Member

Group:
Member
Posts:
13,037
Location:
Alessio (Sv)

Status:


santoxyz.. ciao, grazie e benvenuto!

interessante anch'io non avevo fatto caso che si potesse smontare solo il sotto...

ero convinto che bisognasse smontare anche le cerniere!!

ottimo, bel lavoro...

984101_10204029479923738_4148598259743992214_n
forno: Melchioni Bella Napoli, Forno a legna Valoriani Hobby 80, F1 P134h
farina: Soffiata marino, Caputo Pizzeria, Caputo Rossa, Dario marino, 5 stagioni pizza napoletana, 5 stagioni verde
Impastatrice: cinesina Clatronic, Bosch MUM 4405

Andre
 
PM MAIL  Top
view post Posted on 31/7/2012, 13:07 Quote
Avatar

Member

Group:
Member
Posts:
292

Status:


salve ragazzi una info importante... ho acquistato il fornetto melchioni proprio 3 ore fa. Leggendo nel forum pero ho notato il problema del termofusbile e mi sono subito deciso ad aprirlo per spostare il cavo blu in fondo come in foto fatta da fastdius. Teoricamente spostando il cavo blu in quella posizione dovrei aver escluso del tutto il problema del termofusibile? Spero proprio non si bruci o blocchi nulla :)
 
PM MAIL  Top
view post Posted on 31/7/2012, 13:23 Quote
Avatar

Advanced Member

Group:
Member
Posts:
1,002
Location:
Taranto

Status:


CITAZIONE (gamar82 @ 31/7/2012, 14:07) 
salve ragazzi una info importante... ho acquistato il fornetto melchioni proprio 3 ore fa. Leggendo nel forum pero ho notato il problema del termofusbile e mi sono subito deciso ad aprirlo per spostare il cavo blu in fondo come in foto fatta da fastdius. Teoricamente spostando il cavo blu in quella posizione dovrei aver escluso del tutto il problema del termofusibile? Spero proprio non si bruci o blocchi nulla :)

Male che vada,
riaprirai il tutto per eliminarlo definitivamente!

Vedrai, non è un consiglio....
Una volta spente le lucette se vuoi continuare a pizzare come si deve è una necessità. ;)

Hobbie e passioni: Peperoncini e Termotecnica
Fornetto: Melchioni "Bella Napoli" moddato configurabile con diverse potenze:
- Doppia Resistenza superiore
- Rimozione del termofusibile
- Modifica termostato (by-passato dopo riscaldamento iniziale)
- Installazione parabola deflettore calore su lato superiore
- Possibilità di variare la potenza lato superiore ed inferiore attraverso un interruttore installato
Forno GGF - F1 per pizza;
Farina: Molino Moramarco (Altamura-BA), Molino TANDOI (Corato-BA), semola rimacinata di Gravina di Puglia ed ALtamura.
Mozzarella: locale vaccina DOC - latte della contrada Pianelle tra Martina Franca e Mottola (TA)
Pomodoro: Salsa e Pelati produzione propria
Olio EVO: produzione propria
 
PM MAIL  Top
view post Posted on 31/7/2012, 15:19 Quote
Avatar

Member

Group:
Member
Posts:
292

Status:


CITAZIONE (ycarus77 @ 31/7/2012, 14:23) 
CITAZIONE (gamar82 @ 31/7/2012, 14:07) 
salve ragazzi una info importante... ho acquistato il fornetto melchioni proprio 3 ore fa. Leggendo nel forum pero ho notato il problema del termofusbile e mi sono subito deciso ad aprirlo per spostare il cavo blu in fondo come in foto fatta da fastdius. Teoricamente spostando il cavo blu in quella posizione dovrei aver escluso del tutto il problema del termofusibile? Spero proprio non si bruci o blocchi nulla :)

Male che vada,
riaprirai il tutto per eliminarlo definitivamente!

Vedrai, non è un consiglio....
Una volta spente le lucette se vuoi continuare a pizzare come si deve è una necessità. ;)

intendi dire che se mi si dovesse bloccare(spengere) il fornetto basta aprire il tutto per togliere la termoresistenza? Ma poi funziona il tutto anche senza termoresistenza senza sostituire nulla?
 
PM MAIL  Top
33 replies since 9/1/2012, 01:11
 
Reply